Storia del burraco


Oggi il Burraco è un gioco conosciutissimo e molto giocato in tutta Italia, ma come è nato ? Da dove viene?
Sembra sia nato intorno agli anni '40 in Uruguay dove veniva giocato come variante della canasta e solo successivamente, intorno agli anni '60 fu introdotto in Italia probabilmente a seguito dei flussi migratori degli anni passati. Una dell prime regione dove il Burraco ottenne il favore dei giocatori fù la Puglia e di qui pian piano iniziò a diffondersi in tutta la nazione.

In queste prime fasi di diffusione il gioco non aveva ancora delle regole ben definite ed era quindi soggetto a varianti "locali" in quanto tra città distanti anche poche decine di chilometri le dinamiche di gioco erano assai diverse. La situazione iniziò a cambiare intorno aglia anni '80 quando iniziarono i primi tornei a seguito dei quali un gruppo di appassionati scrisse il regolamento ufficiale e qualche anno dopo istitui la Federazione Italiana Burraco(F.I.BUR) che diede al gioco un'ufficialità che fino ad allora mancava. Ovviamente dagli anni '80 ad oggi molte cose sono cambiate e si sono evolute ed il numero di appassionati continua a crescere in maniera esponenziale; gli score, le tabelle dei match e victory points e tutti i tornei a livello locale e nazionale sono evoluzioni avvenute nel tempo dovute al grande successo che il Burraco ha riscosso nel tempo. Parte di questo successo è dovuto anche alle donne che sono particolarmente amanti di questo gioco e che furono le prime a far nascere dei circoli dedicati dove i giocatori potessero incontrarsi per giocare.

Il successo di questo gioco è testimoniato dal fatto che negli ultimi due anni hanno fatto la loro comparsa in rete le prime sale da gioco on-line (che del resto sono state il trampolino di lancio anche del gioco del poker)dedicate al Burraco che continua ad appassionare ogni giorno sempre più persone in Italia e in Europa.